Andrea Rodini.
Il superamento del “muro”
Nessun artista può considerarsi tale fino a quando non abbia assaporato l’applauso su una propria composizione

Andrea Rodini

E’ co-fondatore della band TEKA P in cui ricopre il ruolo di cantante/compositore/arrangiatore/manager. La band vince il Festival della Musica di Mantova, è finalista al festival Musicultura (ex Recanati) e vince il premio del MEI come migliore produzione in ambito multiculturale con il cd “PAN E LARSEN” prodotto da Livio Magnini (Bluvertigo).

Dal 2005 Andrea Rodini fa parte del gruppo vocale LE VOCI ATROCI con Andrea Ceccon e Fabrizio Casalino (Colorado Cafè), parallelamente all’intensa attività concertistica che lo ha visto impegnato in qualità di vocalist al fianco di Massimo Ranieri, Elisa e Biagio Antonacci.

Dal 2008 è impegnato in una intensissima attività didattica con masterclass in tutta Italia e partecipa come insegnante e come giudice a SANREMOLAB, concorso musicale legato al Festival di Sanremo, individuando e selezionando giovani artisti tra cui ARISA.

Nel biennio 2008/2010 è ”Vocal Coach” di MORGAN nella 1° e 2° edizione di “X FACTOR”.

Dal 2010 è produttore artistico del giovane artista RENZO RUBINO. Dal 2011 è direttore artistico della neonata casa discografica “SPAGHETTI RECORDS”. Da febbraio 2015 è Vocal Coach dei talenti di Noemi nel programma “THE VOICE OF ITALY”.

Nel 2016 è produttore e direttore d’orchestra a Sanremo degli artisti Miele e Mahmood, entrambi suoi allievi al CPM.

Andrea Rodini.
Il superamento del “muro”

COME INTERPRETARE E SCRIVERE UNA CANZONE INEDITA.

Tutti gli allievi con i quali ho lavorato mi ripetevano la stessa cosa: “Ho paura che quello che scrivo sia banale”. E’ quello che io chiamo “Il muro” della scrittura. Il lavoro si pone l’obiettivo di scalfire questo “muro” al fine di abbatterlo. Non esistono persone NON creative, esistono invece persone che non hanno gli strumenti per ordinare in una forma compiuta la propria creatività. Saranno forniti elementi fondamentali per la formazione di quegli strumenti.

A CHI È RIVOLTO:

Il laboratorio è rivolto a: cantanti, cantautori, musicisti, autori, interpreti e chiunque voglia intraprendere un percorso che partendo da un lavoro specifico sull’interpretazione arrivi alla scrittura e composizione di un brano inedito.

LA TECNICA VOCALE AL SERVIZIO DELL’ESPRESSIVITÀ:

Tanti dei problemi tecnici legati all’esecuzione di un brano cantato possono essere superati attraverso lo spostamento dell’attenzione su questioni di carattere interpretativo: la giusta attenzione al testo, la scelta del “sapore” che si vuole dare al brano e la conseguente scelta del tipo di vocalità.

PROGRAMMA DIDATTICO

FASE 1:  INTERPRETAZIONE

Agli studenti verrà richiesto di eseguire un brano da loro scelto.

Sarà proposto quindi un lavoro personalizzato per potenziare gli aspetti positivi emersi e sviluppare altri elementi che si riterranno utili a una migliore riuscita della performance.

Vi sarà un lavoro legato alla vocalità (quali suoni scegliere? Come superare le difficoltà tecniche? Come pronunciare una frase in maniera corretta?) e un lavoro particolarmente attento sul testo (Che “sapore” ha? In quanti modi possiamo esprimere i concetti contenuti nel testo?).

FASE 2: COMINCIA IL LAVORO SUGLI INEDITI.

Attraverso esercizi specifici si stimoleranno le capacità compositive e di scrittura .

Da dove partire? Quali le difficoltà linguistiche dell’italiano? Come affrontare un testo perché non risulti banale? Come si scrive una melodia? E’ fondamentale che ci sia un ritornello? Perché scegliere uno strumento e non un altro?

Sono solo alcuni degli argomenti che tratteremo.

LA STRUTTURA DEL SEMINARIO:

LABORATORIO DALLE 10,30 ALLE 19,00 

Numero massimo di allievi effettivi: 25

Numero massimo di allievi auditori: infiniti

Agli allievi effettivi è richiesta la preparazione di un brano edito o inedito in Italiano e uno in un’altra lingua (dialetto compreso).

E’ necessario presentarsi con cd o mp3 con brano originale, base, doppia copia del testo della canzone e se si riesce a trovare, spartito del brano (vanno bene anche solo gli accordi)

 

Andrea Rodini

E’ co-fondatore della band TEKA P in cui ricopre il ruolo di cantante/compositore/arrangiatore/manager. La band vince il Festival della Musica di Mantova, è finalista al festival Musicultura (ex Recanati) e vince il premio del MEI come migliore produzione in ambito multiculturale con il cd “PAN E LARSEN” prodotto da Livio Magnini (Bluvertigo).

Dal 2005 Andrea Rodini fa parte del gruppo vocale LE VOCI ATROCI con Andrea Ceccon e Fabrizio Casalino (Colorado Cafè), parallelamente all’intensa attività concertistica che lo ha visto impegnato in qualità di vocalist al fianco di Massimo Ranieri, Elisa e Biagio Antonacci.

Dal 2008 è impegnato in una intensissima attività didattica con masterclass in tutta Italia e partecipa come insegnante e come giudice a SANREMOLAB, concorso musicale legato al Festival di Sanremo, individuando e selezionando giovani artisti tra cui ARISA.

Nel biennio 2008/2010 è ”Vocal Coach” di MORGAN nella 1° e 2° edizione di “X FACTOR”.

Dal 2010 è produttore artistico del giovane artista RENZO RUBINO. Dal 2011 è direttore artistico della neonata casa discografica “SPAGHETTI RECORDS”. Da febbraio 2015 è Vocal Coach dei talenti di Noemi nel programma “THE VOICE OF ITALY”.

Nel 2016 è produttore e direttore d’orchestra a Sanremo degli artisti Miele e Mahmood, entrambi suoi allievi al CPM.