Agevolazioni per i soci
Detrazione spese scuola di musica dei ragazzi: fino a 190 euro annui dal 2021.

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto una nuova detrazione fiscale del 19% sulle spese per l’iscrizione annuale e l’abbonamento dei ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni a conservatori di musica, istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica, scuole di musica, cori e bande riconosciute da una pubblica amministrazione. 

La detrazione spetta al contribuente con reddito fino a 36 mila euro e nel limite di spesa di 1.000 euro annui. Possibile un risparmio Irpef fino a 190 euro all’anno, ma per le spese sostenute dall’anno d’imposta 2021.

Agevolazioni per i soci

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto a partire dal 2021 una nuova detrazione per spese di scuola di musica. Si tratta della possibilità di detrarre il 19% della spesa annuale sostenuta, fino ad un limite annuo di 1.000 euro, per l’iscrizione annuale e l’abbonamento a conservatori di musica, istituzioni AFAM e scuole di musica, bande e cori riconosciute da una pubblica amministrazione. L’agevolazione fiscale spetta ai contribuenti con reddito complessivo fino a 36 mila euro ed esclusivamente per le spese sostenute nei confronti dei ragazzi di età tra 5 e 18 anni.

L’obiettivo del Governo è quello di “sostenere le attività di contrasto alla povertà educativa minorile”.

E tale obiettivo viene perseguito attraverso la possibilità di beneficiare di una detrazione del 19% fino a 1.000 euro di spesa annui, quindi potenziale risparmio Irpef fino a 190 euro annui per il contribuente che sostiene la spesa documentata.

L’agevolazione fiscale spetta però a partire dal 1° gennaio 2021, quindi non spetta nel 2020. E pertanto sarà inserita nel quadro E – Oneri e Spese del modello 730 tra le detrazioni fiscali del 19%, ma solo a partire dal 2021 e quindi nel 730 del 2022. Ovviamente l’agevolazione fiscale spetta, in presenza dei requisiti, anche a chi presenta il modello Redditi essendo titolare di partita IVA.

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto una nuova detrazione fiscale del 19% sulle spese per l’iscrizione annuale e l’abbonamento dei ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni a conservatori di musica, istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica, scuole di musica, cori e bande riconosciute da una pubblica amministrazione. 

La detrazione spetta al contribuente con reddito fino a 36 mila euro e nel limite di spesa di 1.000 euro annui. Possibile un risparmio Irpef fino a 190 euro all’anno, ma per le spese sostenute dall’anno d’imposta 2021.